MEC ITALIA (AN): SOLIDARIETA’ FILCTEM CGIL A 65 LAVORATORI IN MOBILITA’. CHIESTO UN CONFRONTO IN REGIONE PER COLLOCARE LAVORATORI AZIENDA

1 GIUGNO 2016

Il comitato direttivo della Filctem Cgil di Ancona, riunito oggi, ha espresso solidarietà ai lavoratori della Mec Italia di Santa Maria Nuova (An, azienda dell’abbigliamento), alle prese con l’apertura della procedura di mobilità di tutti i 65 dipendenti, avviata dall’azienda per la cessazione dell’attività.

I lavoratori di questo gruppo hanno intrapreso una grande battaglia, già da dicembre 2015, per difendere il proprio posto di lavoro: la vertenza è finita anche in Regione con l’intervento dell’assessore al lavoro, che aveva consentito la ripresa dell’attività con il pagamento degli stipendi.

Da dicembre ad oggi i lavoratori della Mec Italia hanno sempre lavorato con l’intento di restare in linea con i tempi di confezionamento e le consegne del prodotto.

La Filctem Cgil di Ancona firmerà accordi qualora intervengano elementi economici che possano giustificare una condivisione (attualmente ci sono tre mesi di stipendi arretrati).

L’auspicio del sindacato è un rapido confronto in Regione per collocare a breve i lavoratori in mobilità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *