EMERGENZA CENTRO-ITALIA

18/01/2017 – Dopo le forti e ripetute scosse di terremoto registrate oggi, la CGIL Nazionale si stringe attorno alle popolazioni colpite da un’emergenza che sembra non finire. Sarà cura della nostra organizzazione portare aiuto immediato ai cittadini e ai lavoratori dei centri ulteriormente colpiti dal sisma e sostenere le necessarie esigenze di quelle comunità presso le autorità di Governo, la Protezione Civile e il Commissario Straordinario.

Non era certo mitigata l’emergenza abitativa e occupazionale dovuta ai due sismi del 24 agosto e del 30 ottobre, a questa situazione si è aggiunto il disagio di una stagione invernale molto rigida e, da oggi, le conseguenze di quello che sembra essere un terzo episodio grave di movimento tellurico. È necessario un programma straordinario che preveda il potenziamento delle presenze dei corpi preposti e la destinazione di maggiori risorse alle comunità colpite.

La Cgil Nazionale rinnova anche a tutte le proprie strutture l’invito alla solidarietà diretta nei confronti delle aree terremotate mettendo a disposizione risorse economiche e umane non occasionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *