VOUCHER: LA CGIL DI ANCONA INCONTRA IL VICARIO PREFETTO. BASTIANELLI: “NESSUN PASSO INDIETRO SULLA PIù ODIOSA FORMULA LAVORATIVA, PRONTI ALLA MOBILITAZIONE”

Ancona, 26/05/2017

Oggi pomeriggio si è tenuto l’incontro della Segreteria CGIL di Ancona con il Prefetto Vicario del capoluogo, dott. Di Nuzzo.

Al centro del colloquio, richiesto dal sindacato, la necessità di rendere partecipe il rappresentante del Governo sul territorio dell’assoluta inaccettabilità di eventuali nuove norme di legge che puntino a reintrodurre, con altri nomi, i voucher lavorativi appena aboliti.

“A poche settimane dal decreto che ha abolito una delle più odiose formule lavorative – dichiara Marco Bastianelli, segretario generale CGIL Ancona – ogni scelta in tal senso apparirebbe un insulto politico e istituzionale senza precedenti verso milioni di cittadini firmatari dei referendum promossi dalla CGIL come dei Costituzionali e di Cassazione. Al dott. Di Nuzzo – che ha promesso di farsi latore presso il Governo – abbiamo espresso la nostra esterrefatta indignazione per tanta irresponsabilità politica e istituzionale.”

“Nei prossimi giorni anche ad Ancona – prosegue il segretario Bastianelli – se il tentativo proseguirà la CGIL sarà protagonista di adeguate mobilitazioni e iniziative di protesta. Ci auguriamo che il Parlamento abbia ben presente il suo ruolo nei confronti del paese.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *