RAGNETTI (FP CGIL ANCONA) SU CASO DIPENDENTE UFFICIO CANCELLERIA CIVILE TRIBUNALE ANCONA: “QUESTO EPISODIO RIPORTA ALL’ATTENZIONE IL TEMA DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO”

25/07/2019 – “Il caso della dipendente dell’Ufficio della cancelleria civile del Tribunale di Ancona, insultata e aggredita durante l’orario di lavoro, riporta all’attenzione il tema della sicurezza nei luoghi di lavoro”. E’ quanto dichiara Stefania Ragnetti, segretaria generale Fp Cgil Ancona. E ancora: “Si è ripetuto quanto già avvenuto nelle scorse settimane al Pronto soccorso degli Ospedali Riuniti di Ancona. Episodi simili sono stati registrati in altri ospedali della provincia e presso i Cup dei Poliambulatori e torneranno ad accadere anche più numerosi, soprattutto in previsione dei pensionamenti, se non ci saranno assunzioni”. Secondo Ragnetti, “il personale attualmente impiegato nei servizi pubblici è insufficiente per fornire risposte in tempi celeri e, anzi, qualche servizio è a rischio collasso. In tal senso, anche la sicurezza può venir meno. Di qui, la necessità d’investire più risorse anche su questo fronte”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *