La FLC CGIL alle manifestazioni del 25 giugno del comitato “Priorità alla scuola”: ad Ancona, in piazza Roma, giovedì 25, dalle 18 alle 20. Fontana: “Rispetto per i diritti degli studenti”

23/06/2020 – Come annunciato dalla Flc Cgil il 18 giugno 2020, la federazione dei lavoratori della conoscenza aderisce alle manifestazioni del  25 Giugno in quaranta piazze italiane indette dal comitato “Priorità alla scuola”.

La Flc Cgil di Ancona sarà presente in piazza Roma dalle ore 18.00 alle ore 20.00: la piazza del capoluogo accoglierà (nel rispetto delle norme di salvaguardia della salute contro il Covid19) cittadini, insegnanti, educatori e studenti per chiedere la ripartenza delle attività didattiche in presenza a settembre, ripartenza che deve avvenire garantendo la tutela della salute, della sicurezza e del diritto allo studio. La segretaria provinciale Flc Cgil Eleonora Fontana ribadisce con forza che le richieste fatte al governo e alla Ministra Azzolina, attenzione e rispetto per i diritti delle studentesse e degli studenti di ogni fascia di età, a partire dai più piccoli, sono state ignorate dalle istituzioni durante la fase emergenziale e prese in considerazione solo dopo forti pressioni da parte dei lavoratori e delle famiglie.

La mobilitazione, organizzata dal comitato “Priorità alla scuola” e finalizzata a chiedere un cospicuo piano di investimenti affinché le scuole possano riaprire, pone l’attenzione sulle rivendicazioni che la Flc Cgil condivide e che sono al centro dell’attività sindacale  in tutti questi mesi di emergenza sanitaria e di sospensione delle attività didattiche in presenza.

E’ necessario un grande movimento per riportare al centro dell’agenda politica il tema della scuola e del diritto all’istruzione, minato da molti anni di scelte sbagliate, miopi e regressive. Crediamo sia arrivato il momento di rilanciare il ruolo costituzionale dalla scuola pubblica, la scuola della costituzione,  partendo dalle scelte necessarie a garantire la riapertura in presenza e in sicurezza per tutte e tutti.

Lo sciopero che abbiamo proclamato per l’8 giugno aveva alla base questa piattaforma e per questo ci ritroviamo nelle rivendicazioni della giornata del 25 giugno e saremo in piazza ad Ancona  insieme alle cittadine e ai cittadini che credono indispensabile, per la ripartenza e per il futuro del Paese, dare PRIORITÀ ALLA SCUOLA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *