SPI CGIL ANCONA SU VACCINAZIONE OVER 80: “TROPPA DISORGANIZZAZIONE. LA REGIONE SI ATTIVI”

15/03/2021 – “Disorganizzazione e mancanza di comunicazione: la Regione provveda quanto prima a riprogrammare rapidamente le vaccinazioni sul territorio con maggior rispetto per gli anziani e i soggetti più deboli”. E’ l’accusa lanciata da Domenico Sarti, segretario generale Spi Cgil Ancona, commentando i fatti accaduti oggi ad Ancona e a Fabriano presso i centri vaccinali del Crass e dell’impianto sportivo Paolinelli di Ancona e nella palestra di via Aldo Moro a Fabriano.

“E’ intollerabile – aggiunge Sarti – aver fatto uscire di casa gli over 80 ponendoli a rischio contagi senza preoccuparsi di avvertirli  in tempo della vaccinazione sospesa”.

Questi eventi lasciano intendere “qual è l’attenzione della Regione verso gli anziani. L’auspicio è che quanto accaduto oggi sia solo episodico e, comunque, è necessario incrementare i punti di vaccinazione nella provincia per evitare spostamenti eccessivi  ma anche intensificare l’attività stessa dell’inoculazione, compresa quella domiciliare”.

Un pensiero su “SPI CGIL ANCONA SU VACCINAZIONE OVER 80: “TROPPA DISORGANIZZAZIONE. LA REGIONE SI ATTIVI”

  • Malgrado già da ieri si sapesse della sospensione delle vaccinazioni e malgrado ieri pomeriggi avessi telefonato al nr verde della Regione Marche per chiedere informazioni in merito all’appuntamento che i miei genitori avevano oggi 16.03.21 per la prima dose di vaccino, nessuno al telefono è stato in grado di informarci anzi ci hanno detto di ascoltare i tg regionali per avere maggiori aggiornamenti.
    Bene, oggi 16.03 come convenuto siamo andati per la prima dose di vaccino con mio padre 91enne e mia madre ma ahimè ci hanno subito rimandato a casa.
    Pur avendo il mio cellulare nessuno si è premurato di inviarci 2 parole informative, avremmo risparmiato il viaggio fino all’impianto Paolinelli.
    Questo per testimoniare che non c’è stata alcuna informazione in merito.
    Grazie e saluti
    Stefania Nicolini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *