ANCONA, SUPERMERCATO: LAVORATORE MALMENATO, LA FILCAMS CGIL: “L’AZIENDA FACCIA RISPETTARE LE REGOLE SU SALUTE E SICUREZZA”

23/12/2021 –  Un lavoratore malmenato per aver preteso il rispetto delle regole all’interno di un supermercato Conad di Ancona. La Filcams Cgil di Ancona esprime solidarietà al dipendente che, nei giorni scorsi, aveva fatto notare a clienti il divieto di vendere bevande alcoliche a minorenni chiedendo anche di rispettare l’obbligo d’ indossare la mascherina dentro il negozio. Episodio in seguito al quale lo stesso lavoratore, come dimostrano le telecamere dell’esercizio, era stato malmenato da un avventore che, a sua volta, ha malmenato anche un altro cliente presente in quel momento e che aveva preso le difese del dipendente.  E’ nata un’accesa discussione e sono intervenute anche le forse dell’ordine.  Non è la prima volta che, all’interno dell’esercizio commerciale, si verificano situazioni del genere.

“Sappiamo che ci sono criticità in quel punto vendita – spiega Sara Dominella, segreteria provinciale Filcams Cgil -, in particolare legate alla posizione del negozio. Dopo questo ennesimo episodio, attendiamo i risultati delle indagini delle forze dell’ordine cui va la massima fiducia. Nell’attesa, auspichiamo che la società prenda seri provvedimenti per  garantire la salute e la sicurezza nel luogo di lavoro, anche collaborando con l’Rls (rappresentante lavoratori per la sicurezza) . Si tratta di una questione importante sulla quale l’azienda deve intervenire al più presto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *