COMUNICATO STAMPA – CATERPILLAR JESI

16/01/2022 – Le OO.SS. FIM FIOM UILM comunicano che, dopo 35 giorni di presidio permanente, le molteplici iniziative a sostegno della vertenza e da ultimo il blocco della superstrada SS.76 da parte dei lavoratori Caterpillar in data 13 gennaio 2022, è stato conquistato il tavolo al Ministero dello Sviluppo Economico con la convocazione ufficiale per il 21 gennaio p.v.

Vogliamo ringraziare tutti coloro che si sono prodigati, in questi giorni difficili, a portarci solidarietà e collaborazione: mondo politico al completo a partire dalle Istituzioni regionali e Comunali alle Rappresentanze Parlamentari, Mondo Associativo, Sindaci dei comuni limitrofi, Vescovi dei territori, Consulta della Pace di Jesi e ogni singolo cittadino che si è unito alla nostra lotta per salvaguardare il lavoro.

Vogliamo inoltre comunicare che la prevista manifestazione del 19 gennaio sotto il MISE non avrà più luogo in quanto l’incontro con il Ministero si terrà il 21 gennaio p.v.

Nella stessa data, alle ore 16.00, al termine dell’incontro con il Ministero, si terrà un assemblea presso il presidio Caterpillar con tutti i lavoratori per condividere l’esito di questo primo incontro.

Le segreterie FIM-FIOM-UILM Ancona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *