FILCAMS CGIL SU LIOMATIC: ROTTA LA TRATTATIVA IN MODO DEFINITIVO. COTICHELLI: “TROPPO DISTANTI LE POSIZIONI”

25/02/22 – Liomatic, chiusa la trattativa tra la Filcams Cgil e l’azienda con la rottura definitiva. L’ennesimo strappo, oggi, dopo l’ultimo incontro tra le parti. Dichiara Carlo Cotichelli, segretario generale Filcams Cgil Ancona: “Si conferma incolmabile la distanza tra le proposte aziendali e le richieste dei lavoratori: l’azienda continua a non offrire garanzie sul fronte della prospettiva occupazionale”.

Intanto, da martedì 1° marzo, chiude i battenti lo stabilimento di Jesi con i lavoratori che saranno trasferiti a Pesaro, Macerata, Perugia e Arezzo. “Anche sul tema dei trasferimenti – incalza Sara Dominella, segreteria provinciale Filcams Cgil -, l’azienda ha continuato ad avere un atteggiamento di totale chiusura. Infatti, i trasferimenti sono stati decisi con criteri discriminatori, senza tener conto delle condizioni di vita delle persone”.  Quanto ai ristori economici, “sono più una provocazione che altro”.

A questo punto, conclude Cotichelli, “ci riserveremo di agire e tutelare i lavoratori nelle sedi opportune”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *