RE SOLE (SENIGALLIA): RIENTRATA LA LAVORATRICE ALLA QUALE L’AZIENDA STABILIVA I TURNI IN MODO ARBITRARIO

21/04/2022 – Re Sole, Senigallia (An): rientrata la lavoratrice nei confronti della quale l’azienda stabiliva i turni in modo arbitrario senza considerare il contratto. Una vertenza lunga oltre un anno, che ha visto il costante impegno della Filcams Cgil di Ancona al fianco della donna cui l’azienda modificava, a suo piacimento, gli orari di lavoro contestandole illegittimamente perfino le assenze. Nell’ambito della vicenda, è intervenuto anche l’Ispettorato che ha stigmatizzato la validità del contratto della lavoratrice. La Filcams ha, quindi, chiesto all’azienda di restituire il corrispettivo di tutti i giorni in cui alla lavoratrice non era stato permesso di lavorare e che le erano stati decurtati dallo stipendio.

“E’ un risultato importante per la Filcams Cgil di Ancona – dichiara Sara Dominella, segreteria provinciale Filcams Cgil Ancona -, sempre con i lavoratori per difenderli sia nelle grandi sia nelle piccole realtà commerciali. Un risultato che contribuisce a restituire dignità alla lavoratrice ingiustamente accusata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *